Proposta nuove funzionalità, da troppo tempo Tado non introduce nuove "features"

Buongiorno

i termostati intelligenti opentherm dei produttori delle caldaie stanno introducendo parecchie funzionalità assenti in Tado con un costo di acquisto simile e senza canone mensile, sarebbe opportuno che Tado riprendesse lo sviluppo di nuove funzionalità, ne suggerisco alcune anche sulla base delle osservazioni del tecnico che mi ha appena attivato la nuova caldaia

  • la maggioranza delle caldaie dispongono di sonda di temperatura esterna che registra la temperatura reale che, spesso, differisce e di molto da quella indicata sull'app di tado sulla base dei providers meteo (nel mio caso ci sono parecchi gradi di differenza). Permettere a discrezione del cliente di scegliere di usare i dati di temperatura della sonda esterna invece che del provider meteo per la modulazione nonché visualizzarli sull'app in modo da conoscere da app la temperatura esterna. L'uso di dati di temperatura non accurati aumenta i consumi e peggiora la risposta dell'impianto di riscaldamento.
  • introduzione nell'app di una funzionalità che permette di forzare l'accensione del riscaldamento, attualmente il modo manuale di accessione richiede una temperatura inferiore a 25 gradi (o permettere di settare temporaneamente una temperatura superiore a 25 gradi). La funzione è necessaria in occasione della manutenzione annuale delle caldaie, attualmente il tecnico deve scollegare i fili del termostato e fare un ponte per potere controllare la caldaia e fare la prova fumi se tado è in uso.
  • incrementare i livelli di modulazione, attualmente sono 3 con tado mentre le caldaie in commercio ne hanno anche 7-10. La ridotta modulazione di Tado aumenta i consumi.
  • Indicazione della pressione del circuito, molte caldaie dispongono di trasduttore di pressione ed alcune permettono anche di effettuare il rabbocco automaticamente. Per le caldaie che dispongono della funzione di rabbocco permettere di programmarla / attivarla.
  • indicazione dell'eventuale stato di "blocco" della caldaia riportando e traducendo in linguaggio semplice il codice di errore trasmesso via opentherm, per esempio assenza di gas metano o pressione insufficiente circuito. Sarebbe anche opportuno, da app o sito (la cui interfaccia non aggiunge funzionalità da troppo tempo) conoscere in dettaglio tutti i codici di errori eventualmente trasmessi dalla caldaia
  • possibilità di attivare / disattivare la funzione anti-legionella e la funzione di preriscaldo dello scambiatore dell'acqua sanitaria dall'app.
  • indicazione della richiesta di calore (ho già visto il suggerimento in altro post) in modo di sapere se la fiamma è accesa in un determinato momento.
  • possibilità di salvare set alternativi di programmazione acqua sanitaria / riscaldamento ed aggiungere un programma jolly (proposta che ho già visto nel forum)
  • possibilità di programmare tado in assenza di Internet attraverso l'app su telefono che condivide la rete (via wifi, stesso router) (proposta che ho già visto sul forum)

Tado da parecchio tempo non aggiunge funzionalità né pubblica update alla roadmap. Grazie per analizzare i suggerimenti ed aggiornarci su eventuali nuove funzionalità.

8
8 voti

Active · Ultimo Aggiornamento

Commenti

  • Questi spunti sono decisamente interessanti
  • In 4 anni non sono ancora riusciti a fare un child lock per le valvole (dichiarata da loro stessi nella roadmap)...secondo te quanto ci mettono per fare anche una sola di queste funzioni? 20 anni?

Accedi oppure Registrati per commentare.