Comando caldaia da due alloggi

nik_courma
modificato 30 giugno in Domande e commenti

Buongiorno a tutti... sto valutando l'acquisto dei sistemi Tado per migliorare l'efficienza del sistema di riscaldamento della mia abitazione.

Prima di tutto devo dire che l'impianto di riscaldamento e "vecchio stile" ossia caldaia unica che lavora son sonda climatica e alimenta 5 unità abitative, questa ha però un contatto (on/off) che permette la gestione l'accensione della stessa.

La mia idea è quella di acquistare un kit base wireless da installare nel mio alloggio e negli altri (inizierei con uno) installare un secondo termostato; vorrei che promo alloggio che richiede caldo fa partire la caldaia che altrimenti resta in antigelo. Non mi è chiaro però se nel secondo alloggio devo mettere un altro termostato o è sufficiente una sonda di temperatura e poi gestire il tutto dall'app.

Qualcuno ha installato una soluzione analoga o sa se si può fare?

Grazie

Risposte

  • Rocchi_84
    Rocchi_84 ✭✭✭

    Si può fare.

    le gestisci come se fossero le zone di un impianto della stessa casa.

    allora, potenzialmente potresti anche avere un singolo termostato che comanda FISICAMENTE la caldaia, che potrebbe essere uno qualunque di quelli attualmente presenti.

    per non complicarti la vita e rendere le cose anche più "indipendenti" ti direi di sostituire ogni termostato attuale con un termostato cablato, e quel termostato sarà quello che misura la temperatura della stanza in cui è installato, e che comanda la caldaia per le stanze di quell'unità abitativa. (come fosse una zona)

    quindi avresti:

    1 unità abitativa - 1 termostato

    stanze dell'unità abitativa - n valvole (una per radiatore)

    per ogni stanza dell'unità abitativa impostato il "regolatore di zona" sul termostato dell'unità abitativa.


    se non ti è chiaro scrivimi che cerco di farti un esempio.