Spanish and Italian tado° community forums archived May 8th 2024

Per saperne di più | Más información aquí

Da TF25 a Tado - Cerapur ZWB 24-1 AI

Opzioni
Davide_Alfieri
modificato febbraio 2023 in Domande e commenti

Buongiorno a tutti,

sono un nuovo utente TADO e ho molti dubbi e molte domande in merito.

Ho riscaldamento a pavimento(non ho valvole termostatiche) con caldaia Cerapur ZWB24-1 AI attualmente gestita dal suo termostato TF25, allo stato attuale dal termostato posso tenere sotto controllo la temperatura di mandata attuale, quella calcolata, la TMax di mandata oltre che la TMax dell'acqua calda per i sanitari.

Vorrei sostituire il termostato TF25 solo per poter gestire la temperatura di casa da remoto e/o da smartphone. Spulciando in rete mi è parso di capire però che tado non permette di avere sotto controllo tutti i parametri gestiti dal TF25.

Domanda 1) E' così oppure sono necessarie impostazioni particolari?

Al mio TF25 arrivano 2 fili che si collegano ad un morsetto indicato con OT(immagino stia per OpenTherm). Di conseguenza ho installato il tado, come da manuale, inserendo i 2 fili sul + e sul - del connettore adibito al collegamento BUS. Da manualetto viene indicato che per le Junkers va selezionato D17(HT-Bus) ma da manuale TF25 sembra che sia collegato tramite OTM3

Domanda 2) Che protocollo devo selezionare?


Ho fatto 2 prove con entrambi i protocollo ma non ho notato grosse differenze, in entrambi i casi la caldaia sembrava lavorare "a caso" con temperatura di mandata troppo alta rispetto all'esigenza(40 gradi quando normalmente si attesta sui 20/30). In attesa di chiarirmi le idee ho quindi staccato tutto e rimesso il suo TF25 .

Ringrazio sin da subito per le risposte. Se dovessi rendermi conto che con Tado si perdono determinate informazioni(a mio parere importanti per una gestione corretta del riscaldamento a pavimento) sono già pronto a rendere il tutto chiedendo rimborso

Commenti

  • Andyz68
    Opzioni

    Da quello che so io se il protocollo della caldaia è OT la puoi controllare tranquillamente, quello che non credo che TADO gestista sono gli eventuali codici di errore, ma forse quelli li puoi vedere direttamente dalla caldaia.

    Per la temperatura di mandata scarica l'app TADO PRO, con quella ti sarà possibile fissare la temperatura massima.

  • Ciao Andy e grazie per la risposta.

    Ok per la TMax, avevo già letto qualcosa a riguardo dell'app TADO PRO, ma per quanto riguarda invece la Temperatura di mandata in tempo reale? Sai se è possibile verificarla da qualche parte?

    Capisco che le caldaie siano tante e avere una spiegazione precisa di tutto sia molto difficile ma ho la sensazione che sul manuale non sia scritto molto chiaramente come impostare e come gestire determinate impostazioni e andare alla ricerca, spulciando online, è abbastana frustrante

  • Andyz68
    Opzioni

    Onestamente non lo so, io ho il collegamento a relè.

    Ti direi però che, vista la filosofia smart di tado è una informazione che non c'è, tendono a mettere solo ciò che è semplice e strettamente necessario.

    Ci sono le ondine che dovrebbero indicare più o meno qual'è la situazione, anche perchè è un continuo modulare, la temperatura continuerebbe a variare costantemente e vedere tutte queste variazioni, per un utente medio è destabilizzante.

    Lo stesso motivo per il quale nel collegamento a relè non c'è l'indicazione di caldaia accesa perchè sarebbe un continuo on/off.

    Leggi qui Come faccio a sapere quanto spesso tado° accende o spegne il mio riscaldamento? | Aiuto

  • E' un peccato. Ho avuto anche io un collegamento a Relè(con Netatmo) e mi sono trovato benissimo, usato costantemente per 7 anni senza un problema e con tutti i vantaggi del collegamento remoto. Speravo di poter passare ad un riscaldamento a pavimento con condensazione rimanendo "connesso" e invece...

    Quello che mi "spaventa" è che leggo molti che sono nella mia condizione il che mi fa pensare che non ci siano molte soluzioni a riguardo.

    Ti ringrazio nuovamente

  • Andyz68
    Opzioni

    Ma rimani connesso e puoi gestire il riscaldamento da remoto, non sai come lui modula ma lo fa, imposti la temperatura massima di mandata e poi per il resto se ne occupa lui.

    Non capisco perchè dici he non puoi passare ad un riscaldamento a pavimento con condensazione rimanendo "connesso"

  • Davide_Alfieri
    modificato febbraio 2023
    Opzioni

    Facevo riferimento al fatto che molti lamentano problemi nel gestire la temperatura di mandata. Non posso tenere un termostato che mi mette a 80° l'acqua di mandata nonostante io gli dica di mandarla più bassa, soprattutto per il fatto che ho un riscaldamento a pavimento e temperature così alte penso possano essere pericolose per l'impianto stesso. In ogni caso sto provando a tenere collegato il Tado e oggi ho scaricato l'app TADO PRO. A leggere sembrerebbe che sia possibile forzare e limitare la temperatura di mandata. Tu sai dove si effettua questa impostazione? Perchè sono 10min che smanetto sull'app ma non trovo da nessuna parte il settaggio che mi serve.

  • Andyz68
    Opzioni

    so che è possibile ma non so esattamente dove, io ho il collegamento on/off.

    Magari qualcuno che l'ha fatto risponde, puoi anche provare a fartelo fare dall'assistenza

  • Davide_Alfieri
    modificato febbraio 2023
    Opzioni

    Dopo 2 gg di test ho deciso di smontare tutto e rendere il Tado(grazie Amazon).

    Purtroppo ho constatato che, a parte la temperatura max di mandata non impostabile(a quanto pare risolvibile chiamando l'assistenza...e già questo è assurdo), il problema più grosso è la scarsa ottimizzazione del termostato verso un riscaldamento a pavimento. Non è pensabile che mi mandi l'acqua a 50 e passa gradi all'impianto anche quando ha quasi raggiunto la temperatura impostata. Avevo la caldaia costantemente accesa a temperature "folli".

    Col suo termostato(TF25) non ho mai visto temperature superiori ai 30/35gradi, nemmeno nelle situazioni peggiori e all'avvicinarsi delle temperatura impostata modula perfettamente spegnendo la caldaia e gestendo il calore residuo

    Non so se ho sbagliato qualcosa io ma il collegamento e il protocollo selezionato era corretto(nessun errore dalla caldaia), anche dalla app TADO PRO non veniva rilevato alcun problema e nelle impostazioni avevo specificato che si faceva riferimento ad un riscaldamento a pavimento.

    Mi fa davvero strano che un prodotto del genere possa avere così tanto successo, mi sembra davvero poco ottimizzato e con manualistica scarsa. Probabilmente va bene per una gestione a relè con termosifoni classici anche se, anche in questo caso, rispetto a Netatmo non ha un periodo di apprendimento in cui verifica l'inerzia termica dell'impianto così da ottimizzare le accensioni della caldaia.

  • Andyz68
    Opzioni

    Trovo davvero strano che tu non si riuscito a settare la temperatura di mandata, diversi utenti qui lo hanno fatto con la app pro.

    Sul periodo di apprendimento ti sbagli, c'è anche in TADO.


  • Se c'è l'apprendimento allora non è scritto da nessuna parte...e qui torniamo al discorso che la manualistica lascia molto a desiderare. Netatmo specifica da subito che le prime 2 settimana sono di apprendimento e solo successivamente è possibile settare l'algoritmo specifico. Forse questo TADO l'ho preso in antipatia ma proprio non mi fidavo a tenerlo attaccato, sono appena entrato in questa casa e l'ultima cosa che voglio fare è rischiare di rovinare l'impianto a pavimento sparandogli 50/60 gradi di acqua quando non serve. La temperatura di mandata sull'app TADO PRO io non l'ho trovata da nessuna parte, torniamo sempre al punto precedente sulla manualistica.