Procedura per calibrare stanza per stanza! non in base alla T ma in base alla T "percepita"

Cari Tado,

come molti vedo che ci sono grossi problemi quando la valvola si apre: le temperature crescono troppo, e la valvola si chiude quando ancora la stanza e' fredda. Ebbene per me dovete trovare il modo/procedura per calibrare la stanza in cui la valvola funziona, puo' essere fatto in vari modi:

1- piu' facile : chiedere diverse volte e in diversi stati delle valvole, all'inizio di utilizzo, se la temperatura XX misurata dalla valvola e' realistica o no, e qual'e' la temperatura reale. l'utente inserisce la temperatura et voila, il sistema, dopo vari giorni si calibra ed evita gli overshoot di temperatura via software

2- piu' smart (e vi sto vendendo l'oro!): invece di chiedere la temperatura vera (ti serve anche un altro sensore), l'app potrebbe chiedere, per una determinata valvola un generico "come ti senti? come stai? hai freddo? hai caldo? vorresti che la t fosse piu' alta? o piu' bassa?".. poi incrociando le risposte con i dati delle valvole e i dati delle temperature esterno, e del giorno e della notte, vi fate una bella curva di regressione, e mi fate un bel piano di riscaldamento in cui le temperature si o no che le devo sapere, ma mi fate stare bene, semplicemente bene (in base alle indicazioni che vi ho dato..). Poi in ogni momento posso sempre prendere la mia app (o il mio alexa) e dire "pero' adesso ho freddo.." e, oltre ad aumentarmi la temperatura in quel momento, vedete se e' il caso di cambiare qualche parametro della curva di regressione (magari anche ieri ti ho detto che avevo freddo..).

Non so, fate un po' voi, le possibilita' ci sono.. salvo restando che un bel sensore di temperature wireless economico da piazzare dove voglio risolverebbe tutto in maniera estremamente semplice e funzionale

1
1 voti

Active · Ultimo Aggiornamento

Accedi oppure Registrati per commentare.