Problemi Pressione caldaia

BeachBeach
modificato 13 gennaio in Domande tecniche
Buongiorno a tutti.
Posto qui le mie problematiche sorte a seguito della sostituzione della mia vecchia caldaia Baxi 240 fi con una Bosch Condens 2300 24/30 e conseguente montaggio di 2 termostati e 11 valvole cosi suddivise
1 termostato e 2 valvole ap piano superiore in mansarda
1 termostato e 9 testine al piano terra.
Le testine sono suddivise 1 per stanza tranne 2 che sono in soggiorno con il termostato.
Precedentemente erano installati 2 termostati (1 per piano) e valvole apri e chiudi senza numeri per intenderci ( non ricordo la marca)
Da quando è stato installato tutto la caldaia ha dei picchi di alta pressione fino a perdere oppure mi son trovato con la pressione a 0 senza perdite.
Se qualcuno ha dei suggerimenti ascolto con attenzione
Grazie a tutti e se avete domande son quà

Commenti

  • Buongiorno Beach,

    sulla pressione a zero senza perdite non credo che possa dipendere dal sistema Tado: la pressione di esercizio dell'impianto (il classico valore a 1 bar) dovrebbe essere stabilita a valvole tutte aperte (stacca le teste termostatiche, verifica che i detentori siano aperti) e poi non può calare a meno di perdite o bolle d'aria residue nel circuito.

    Una valvola che apre/chiude il termosifone non può generare questo problema, che sia Tado o qualsiasi altra...

    Sulla sovrapressione invece può essere questo il caso: quando la temperatura è soddisfatta in tutti i locali, tutte le valvole termostatiche sui termosifoni si chiudono. Contemporaneamente il termostato dà il comando di spegnimento alla caldaia, che ha sempre un tempo di post-circolazione della pompa per smaltire il calore residuo.

    Questo tempo può essere regolabile oppure no, dipende dalla caldaia. Sulla mia Baxi l'ho impostata al minimo possibile, 30 s.

    Trovando le valvole chiuse, la pompa per questo intervallo di tempo continua a spingere alzando la pressione a livelli che possono ad esempio mandare la caldaia in sovrappressione/bypass o nei casi più sfortunati far saltare qualche guarnizione.

    Questo problema c'è anche in caso di valvole termostatiche tradizionali, manuali, per cui gli idraulici lasciano sempre almeno un termosifone per circuito "sempre aperto", di solito il bagno o zona che si desidera più calda, per evitare questo inconveniente.

    Saluti,

  • Intanto grazie della spiegazione.
    Chiedo..avendo una testina per termosifone sempre aperta vuol dire in manuale o comunque non legata a una pianificazione oraria?
Accedi oppure Registrati per commentare.