problemi comuni rumore dell'impianto e valvole che non chiudono.

possibile che un sistema così evoluto, non sia capace di gestire l'impianto di riscaldamento come faceva un termostato meccanico con un interruttore ON/OFF ed una rotella dove impostare la temperatura desiderata?

il termostato intelligente non comanda sulle valvole. le valvole fanno partire la caldaia se necessario, in autonomia. non si può accendere il riscaldamento o spengerlo tutto contemporaneamente, si può solo dalla caldaia. il rumore che normalmente fanno i termosifoni quando una valvola va in chiusura nel vecchio impianto non lo facevano.

io ho istallato da poco un sistema tado con termostato "intelligente" 9 teste termostatiche "intelligenti" e un internet bridge.

sicuramente non ho capito io il funzionamento e la logica di come funziona il sistema, ma per me non è intuitivo e crea molti più problemi dell'impianto tradizionale. l'idea che si risparmia energia, ancora non l'ho riscontrata.

io ho sia il problema del rumore sui radiatori, problemi di pressione troppo elevata, bisogna tenerle sempre tutte aperte, ma allora a cosa serve impostare la temperatura per ogni singolo ambiente?

il problema di 2 teste termostatiche che non chiudono il termosifone. resettate più volte ma niente.

se non chiudono il termosifone, richiedono calore alla caldaia che si accende ed anche a finestra aperta scalda il radiatore. vi sembra normale? richiedono calore anche se il termostato "intelliggente" è su off od impostato ad una temperatura inferiore a quella impostata sulla testa.

grazie per l'attenzione e spero che qualcuno riesca a levarmi i dubbi che ho sul tenere o restituire tutto il sistema. grazie

Risposte

  • rispondo per punti al tuo messaggio, cosi da essere più chiaro:

    "il termostato intelligente non comanda sulle valvole. le valvole fanno partire la caldaia se necessario, in autonomia."

    dipende da chi è che fa da sensore di temperatura, se come sensore hai scelto una testa termostatica, lei comanda l'avvio dell'impianto, e di conseguenza dice al suo "padre" (il termostato) di aprire la valvola di zona o di far partire la caldaia in base a come è fatto l'impianto.


    "non si può accendere il riscaldamento o spengerlo tutto contemporaneamente, si può solo dalla caldaia."

    questo è parzialmente vero. non esiste un "bottone" che spegne tutto o accende tutto, che a dire il vero non serve se vuoi veramente risparmiare, comunque se proprio vuoi questa funzione ti basta usare l'IFTTT e ti fai un pulsante sul cellulare che spegne tutto ed uno che rimette tutto in automatico.

    Io me lo sono fatto per quelle rare volte che per qualche motivo devo spegnere completamente l'impianto.


    "il rumore che normalmente fanno i termosifoni quando una valvola va in chiusura nel vecchio impianto non lo facevano."

    ovviamente questo significa che l'impianto è "più a zone" rispetto a prima, per ovviare al problema dovresti montare una valvola di bypass sul collettore o regolare correttamente la velocità del circolatore.


    "io ho sia il problema del rumore sui radiatori, problemi di pressione troppo elevata, bisogna tenerle sempre tutte aperte, ma allora a cosa serve impostare la temperatura per ogni singolo ambiente?"

    ovviamente i problemi vano risolti a monte, come ti dicevo prima, non a valle "smontando" la gestione che fa il tado, sennò giustamente non ha senso e consumi pure di più inutilmente.


    "il problema di 2 teste termostatiche che non chiudono il termosifone. resettate più volte ma niente.

    se non chiudono il termosifone, richiedono calore alla caldaia che si accende ed anche a finestra aperta scalda il radiatore. vi sembra normale? richiedono calore anche se il termostato "intelligente" è su off od impostato ad una temperatura inferiore a quella impostata sulla testa."

    se anche in off circola acqua nel termosifone, vuol dire che lo spillo non sta facendo la corsa corretta.

    Il concetto è semplice ma va capito:

    1. installi la valvola appena accesa inserendo la batteria.
    2. lei fa tutta la corsa del pistone per trovare i 2 limiti (tutto aperto e tutto chiuso)
    3. memorizza i limiti e usa questi limiti per gestire poi tutte le fasce intermedie.

    la testa (se la corsa dello spillo è troppo breve o troppo lunga) va in errore, ma visto che non ti da errore, probabilmente la corsa è sufficiente, alla sua logica, ma la reale chiusura dello spillo non avviene.

    questo può essere causato da varie cose:

    1. lo spillo è parzialmente bloccato
    2. la testa non è montata correttamente
    3. lo spillo fa la corsa corretta e la testa è montata correttamente ma la valvola non fa tenuta.


    detto questo, se la valvola è in off, non può essere lei a chiedere calore alla caldaia. probabilmente la valvola non sta chiudendo correttamente e la richiesta di calore è data da qualche altra zona dell'impianto, ma visto che la lo spillo non chiude sul termosifone l'acqua calda circola lo stesso.


    grazie per l'attenzione e spero che qualcuno riesca a levarmi i dubbi che ho sul tenere o restituire tutto il sistema. grazie


    figurati, se hai dubbi o chiarimenti rispondi pure, che vediamo di risolvere.

    io personalmente ho un impianto con 3 zone indipendenti gestite da 3 termostati tado e 8 zone configurate sul tado che gestiscono complessivamente 12 termosifoni, e posso assicurarti che da un anno non perdono un colpo in nessuna occasione.

  • ciao grazie per le risposte esaurienti, sono andato avanti con lo studio dei problemi e alla ricerca delle soluzioni.

    per il rumore dei radiatori devono venire a regolare i giri del regolatore. ecco perche le valvole non riuscivano a chiudersi.

    mi sono espresso male sul termostato che deve comandare sulle valvole. in realta' non comandava perche' e' stato mal configurato. a livello programmazione e' stato configurato come D1 (opetherm) ansiche' R1, tipo modulante ansiche' contatto pulito (ON/OFF) rele' puro. ma il problema e' che e' stato cablato per contatto pulito.



    ricapitolando, se non sono stato chiaro, il termostato intelligente e' stato programmato in un modo e collegato in un'altro. ecco perche' non si comportava come avrebbe dovuto. infatti ora se dal termostato metto la temperatura su OFF sento scattare il rele' e le valvole intelligenti, anche se richiedono calore i termosifoni non si riscaldano e la caldaia non parte. prima era sempre acceso il riscaldamento indipendentemete dal termostato.

    ho scoperto, inoltre che la caldaia bosch in mio possesso non e' compatibile con il tado nella modalita' bus, cioe' modulante, quindi per ora devo acconterntarmi di sfruttarla con il rele'. avere una Ferrari ed utilizzarla come una Panda.

    grazie per l'attenzione spero che servano a qualcuno le mie disavventure.

  • tranquillo, l'importante è arrivare alla soluzione!

    strano che la bosch non funzioni in opentherm, ma è nuova?

    quelle nuove della bosh so che sono tra quelle piu compatibili con tado... speriamo che la rendano compatibile, così la sfrutti a pieno!

  • ciao la bosch e' nuovissima.....

    lo spero anche io.

    grazie