Rilevatore temperatura supplementare

È essenziale che venga introdotto un rilevatore di temperatura. Le rilevazioni di temperatura fatte dalle valvole non sono significative soprattutto per ambienti grandi
9
9 voti

Active · Ultimo Aggiornamento

Commenti

  • Condivido che sia necessario rendere disponibile un sensore esterno economico che non costringa a comprare un termostato intelligente per fare una cosa stupida come quella di sensore di temperatura
  • Concordo che sarebbe una cosa molto gradita e comoda.

  • qual é l'opinion di Tado? non siamo i primi a segnalare questa necessita'

  • Decisamente necessario, altrimenti la valvola termostatica in alcune situazioni (banalmente, termosifone nella nicchia sotto la finestra, o nelle stanze grandi) invece che essere un valore aggiunto è un danno.

  • Io ho esperienza con le valvole termostatiche normali (caleffi). Impostare una temperatura precisa non serve a niente in quanto c’è una dipendenza da innumerevoli fattori (posizione radiatore, grandezza stanza,etc). L’unica è fare delle prove ed impostare una temperatura che consenta di riscaldare la stanza secondo la nostra necessità.
    Nel mio caso ho una impostazione a 24 gradi sulla valvola ma nella stanza ce ne sono 20.
  • nel mio caso, ed in quello di altri utenti qui, le valvole "intelligenti" tado° a calorifero acceso rilevano 26°C o più quindi sostanzialmente il calorifero appena va a regime si spegne.

    tado° semplicemente se ne frega, meglio sviluppare funzioni utilissime quali qualità dell'aria.

    se hai realizzato una valvola malprogettata assoggettata dal calore prodotto dal calorifero, almeno compensa il problema via software con un offset dinamico sulla base del calorifero sia acceso o spento, ed invece no.

    a tado° non darò manco un altro € dopo che ne ho spesi 1000 tra termostato e valvole scadenti.

  • Buon giorno,

    panche io non sono molto soddisfatto delle valvole termostatiche.

    ho provato a farle lavorare separandole e creando zone di una stanza (è stato un disastro) e poi a riunirle a gruppi sempre più grandi per migliorare la lettura media ma non è servito a molto.

    mio pensiero simile a quello di qualcun altro di questo argomento : non si potrebbe aggiornare il software rendendo parametro utilizzabile anche l’acceso spento del termosifone e usandolo per rendere meno sensibile il sensore della testa?

    grazie

  • Ho fatto la sciocchezza di fidarmi di Tado visto che mi ero trovato benissimo con il solo termostato e ho preso ben 6 valvole..

    Impossibile gestire il riscaldamento in ogni stanza, purtroppo o per fortuna ho tutti i radiatori in delle nicchie e appena parte il riscaldamento la temperatura rilevata sale oltre 25 spegnendo il termosifone snche se la stanza è a 18º

    È INDISPENSABILE che Tado provveda il prima possibile alla commercializzazione di un sensore di temperatura wifi da abbinare alle valvole

    Sono MOLTO deluso
Accedi oppure Registrati per commentare.