Teste Intelligenti Tado° - offset di temperatura dinamico o doppio (calorifero acceso spento)

Mi sono accorto con stupore e rammarico che le Testa Intelligenti Tado° misurino correttamente la temperatura della stanza se e solo se il calorifero è spento.

Nel momento in cui il calorifero èacceso, la Testa Intelligente rilevi almeno 2 o 3°C in più dei reali.

Sarebbe stato opportuano, o schermare adeguatamente il sensore di temperatura all'interno della valvola, o gestire opportuanamente l'offset configurabile via software.

Si dovrebbe introdurre una gestione dinamica di quest'ultimo sulla base che il calorifero sia acceso o spento (magari in proporzione a quanto è aperto lo spillo che regola il flusso d'acqua calda nel calorifero), o fornendo la possibilità all'utente di immettere un doppio offset tipo per calorifero acceso o spento.

Certo che qui mancano proprio i fondamentali.

15
15 voti

Active · Ultimo Aggiornamento

Commenti

  • Concordo.. TADO deve urgentemente trovare una soluzione accettabile

    Di intelligente queste valvole non hanno proprio nulla
  • che poi facendo varie prove ed iniziandolo ad usare, i gradi in più rilevati dalla Testa Tado° una volta che il calorifero è acceso sono 6°C !


    Pazzesco.

  • Anch'io ho lo stesso problema, l'assistenza segnala che gli sviluppatori stanno lavorando a una soluzione.
    Speriamo presto.
  • ciao @Roberto ,

    se ti va vota questa segnalazione così che abbia più evidenza.

    Il supporto tado° mi ha suggerito che sono le segnalazioni con più voti ed esser prese in considerazione maggiormante

  • l'idea dei 2 offset (offset di on, offset di off, con isteresi per non entrare in loop) mi sembra la più intelligente, dato che la posizione del termostato rispetto al termosifone può variare molto in base al montaggio.

    Va anche detto, che spesso termosifoni "di design" o non installati a regola d'arte portano questo tipo di problemi "congeniti"

    Ad esempio io avendo montato le valvole "inverse" il termostato si è allontanato dal termosifone, e quindi risente poco del calore del termosifone.

    in altre installazioni, sicuramente risente molto del termosifone, ma questo sarebbe un problema con qualunque testa termostatica, dato che un sensore di temperatura ambiente "da manuale" non va installato sotto l'influsso del generatore stesso.

  • I miei suggerimenti per nuove funzionalità:

    1) gestione dell'offset, così com'è adesso oltre a non essere utile è anche con dei bug che costringono alla richiesta di reset della temperatura delle teste termostatiche;
    2) introdurre un dispositivo, semplice e non costoso come il termostato, per rilevare la corretta temperatura di ogni stanza. Pensare di acquistare un termostato per ogni stanza (con costo tra i 120 e i 170 euro) non è accettabile. Comprare un termostato per tutta la casa farebbe venire meno la possibilità di gestire le singole stanze/ambienti;
    3) una semplice funzione che permetta di spegnere/accendere il riscaldamento (tutte le stanze) della casa. È assurdo dover necessariamente spegnere ogni volta le singole stanze (questo a prescindere dalla funzione away/home);
    4) una semplice funzione che permetta di programmare "intelligentemente" tutta la casa senza necessariamente programmare tutte le singole stanze. Ogni cambio diventa oneroso e impegnativo, si perde tanto tempo dietro alla riprogrammazione di ogni singola stanza.

    Cordiali saluti
    Roberto
Accedi oppure Registrati per commentare.