Teste Intelligenti Tado° - offset di temperatura dinamico o doppio (calorifero acceso spento)

Mi sono accorto con stupore e rammarico che le Testa Intelligenti Tado° misurino correttamente la temperatura della stanza se e solo se il calorifero è spento.

Nel momento in cui il calorifero èacceso, la Testa Intelligente rilevi almeno 2 o 3°C in più dei reali.

Sarebbe stato opportuano, o schermare adeguatamente il sensore di temperatura all'interno della valvola, o gestire opportuanamente l'offset configurabile via software.

Si dovrebbe introdurre una gestione dinamica di quest'ultimo sulla base che il calorifero sia acceso o spento (magari in proporzione a quanto è aperto lo spillo che regola il flusso d'acqua calda nel calorifero), o fornendo la possibilità all'utente di immettere un doppio offset tipo per calorifero acceso o spento.

Certo che qui mancano proprio i fondamentali.

23
23 voti

Active · Ultimo Aggiornamento

Commenti

  • Concordo.. TADO deve urgentemente trovare una soluzione accettabile

    Di intelligente queste valvole non hanno proprio nulla
  • che poi facendo varie prove ed iniziandolo ad usare, i gradi in più rilevati dalla Testa Tado° una volta che il calorifero è acceso sono 6°C !


    Pazzesco.

  • Anch'io ho lo stesso problema, l'assistenza segnala che gli sviluppatori stanno lavorando a una soluzione.
    Speriamo presto.
  • ciao @Roberto ,

    se ti va vota questa segnalazione così che abbia più evidenza.

    Il supporto tado° mi ha suggerito che sono le segnalazioni con più voti ed esser prese in considerazione maggiormante

  • l'idea dei 2 offset (offset di on, offset di off, con isteresi per non entrare in loop) mi sembra la più intelligente, dato che la posizione del termostato rispetto al termosifone può variare molto in base al montaggio.

    Va anche detto, che spesso termosifoni "di design" o non installati a regola d'arte portano questo tipo di problemi "congeniti"

    Ad esempio io avendo montato le valvole "inverse" il termostato si è allontanato dal termosifone, e quindi risente poco del calore del termosifone.

    in altre installazioni, sicuramente risente molto del termosifone, ma questo sarebbe un problema con qualunque testa termostatica, dato che un sensore di temperatura ambiente "da manuale" non va installato sotto l'influsso del generatore stesso.

  • I miei suggerimenti per nuove funzionalità:

    1) gestione dell'offset, così com'è adesso oltre a non essere utile è anche con dei bug che costringono alla richiesta di reset della temperatura delle teste termostatiche;
    2) introdurre un dispositivo, semplice e non costoso come il termostato, per rilevare la corretta temperatura di ogni stanza. Pensare di acquistare un termostato per ogni stanza (con costo tra i 120 e i 170 euro) non è accettabile. Comprare un termostato per tutta la casa farebbe venire meno la possibilità di gestire le singole stanze/ambienti;
    3) una semplice funzione che permetta di spegnere/accendere il riscaldamento (tutte le stanze) della casa. È assurdo dover necessariamente spegnere ogni volta le singole stanze (questo a prescindere dalla funzione away/home);
    4) una semplice funzione che permetta di programmare "intelligentemente" tutta la casa senza necessariamente programmare tutte le singole stanze. Ogni cambio diventa oneroso e impegnativo, si perde tanto tempo dietro alla riprogrammazione di ogni singola stanza.

    Cordiali saluti
    Roberto
  • Stesso problema. Con gli offset comunque potrebbero esserci problemi. Anche per me la soluzione migliore (anche per Tado) è quella di sviluppare un termometro remotizzabile della stessa testa. Tutto il sistema diventa inutile com'è al momento. Non vi dico nei termosifoni installati in mansarda...disastro. offset -4 gradi a termo acceso e risolve, ma quando spento il calcolo dovrebbe essere diverso. Serve algoritmo che tenga conto dello stato spillo. Dovrebbe essere un offset variabile al variare dello spingispillo.

    ...poi la perdita delle programmazioni in mancanza di rete e/o cloud...scrivo da altre parti per questo...

    Lavoro in un settore molto simile e questi sono problemi da tenere ben presente in fase di progettazione, trovo strano cadere in queste problematiche, grave! O parliamo di gadgets oppure servono soluzioni. Se sono gadgets costano troppo.

    Spero si tenga presente di questi consigli, a quanto pare diversi hanno queste problematiche ( se usato per separare le temp il problema si ha, funziona forse con 2 stanze stessa temp ma allora perché usare valvole smart?)

    Grazie per l'attenzione.
    Luca
  • Anche io sono interessato a questo tema ... si sa qualcosa di ufficiale?

    Grazie.

  • 2 offset sarebbe gia' un ottimo inizio. Ma secondo me TADO deve gestire la cosa via sw, limitando gli overshoot quando il calorifero e' a pieno regime (misuri 28, ma sai che nn e' possibile, fai una stima e mi dici 23 gradi). Sarebbe un check simile a quello delle finestre aperte, quando noti sbalzi anomali di tempratura fai qualcosa.. se c'e' un calo mi dici che la finestra e' aperta, se c'e' un picco.. me lo smussi, per un po', me lo ammorbidisci, ytovi il modo perche' sai che non e' reale!

  • Bisogna aggiungere un offset in più come Netatmo. Un offset a calorifero acceso e una misurazione a freddo. Così si risolve il problema.

  • jacoscarjacoscar ✭✭✭
    Io sto per scrivere uno script in python da usare su home assistant per correggere la temperatura tramite un termometro economico esterno
    Vi faccio sapere dopo le feste
  • Mi associo, anche io vorrei il doppio offset e la possibilità di spegnere tutti i termosifoni insieme!

  • @maffy tutti i termosifoni insieme li puoi spegnere tramite siri, assistente google, alexa e simili dando il comando "spegni tutti i termosifoni". Lo riattivi dicendo "avvia la programmazione su tutti i termosifoni" o "accendi tutti i termosifoni" (ma qui non da la programmazione intelligente che in caso tu dovresti aver settato). Al posto di termosifoni si può anche dire "riscaldamenti" o "termostati". Però si, ci vorrebbe la possibilità anche nella app di farlo, come anche di passare ad home e ad away senza dover uscire di casa e far rilevare a tado che non ci sei.

Accedi oppure Registrati per commentare.